31.032014

Decreto Zanonato: controlli e sanzioni GSE

Più controlli sugli incentivi alle rinnovabili elettriche, per alleggerire il peso degli incentivi sulla bolletta. Il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, ha firmato il 31 gennaio il decreto ministeriale sulla disciplina dei controlli e delle sanzioni in materia di incentivi alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Il provvedimento, informa una nota ministeriale, completa l’attuazione del sistema di sostegno, definito dal Governo, per il raggiungimento degli obiettivi di promozione delle energie rinnovabili al 2020 e fa seguito ad una specifica disposizione contenuta nel decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28 (articolo 42).

Il provvedimento relativo all’energia elettrica, si spiega “ha l’obiettivo di potenziare in modo organico ed efficiente la rete dei controlli, funzione di fondamentale importanza per la legittima allocazione delle risorse pubbliche derivanti dalla tariffa elettrica“, e definisce in questo contesto il ruolo affidato al GSE e le forme di coordinamento con i gestori delle reti elettriche.

Il decreto prevede attività di controllo mediante sopralluogo con e senza preavviso con oggetto:

  • le caratteristiche tecniche delle opere, dei macchinari e delle apparecchiature installate;
  • la configurazione impiantistica e il processo di produzione di energia elettrica;
  • la strumentazione di misura dell’energia elettrica e degli altri vettori energetici pertinenti, in ingresso e in uscita dall’impianto;

Per maggiori informazioni visita: www.sviluppoeconomico.gov.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. *